categoria azienda Redic Srl
logo Redic Srl
Redic Srl
Resistenze elettriche corazzate
Resistenze elettriche corazzate

Resistenze Elettriche




Redic rappresenta un partner ideale per le soluzioni di riscaldamento degli ambienti, progettate sia con materiali più comuni che più ricercati, a seconda delle specifiche esigenze e delle circostanze.


I numerosissimi prodotti presenti in catalogo, infatti, sono realizzati con i metalli più noti (acciaio al carbonio, AISI 304 – AISI 316 – AISI 321, Incoloy, Rame e Titanio) o con quelli più tecnici, soprattutto impiegati nell’ambito della galvanica.


DISPOSITIVI DI RESISTENZA ELETTRICA


resistenze corazzate

resistenze monotubo

batterie di resistenze

gruppi flangiati e scambiatori

resistenze a cartuccia

resistenze a fascia e piane

resistenze a filo nudo e muffole

resistenze ad infrarossi e quarzo

resistenze flessibili e cavi scaldanti

termostati ed accessori

strumentazione e sensoristica

riscaldatori per galvanica

galvanotecnica

ultrasuoni

quadri elettrici

resistenze di frenatura

pompe Hendor

raddrizzatori



RESISTENZE

CORAZZATE


Redic propone resistenze corazzate di qualsiasi forma e tipologia, a disegno o sagomate, con macchina a controllo numerico, adatte ad ambienti civili e industriali.


Inoltre, progetta resistenze per immersione in liquidi, impiegate in acqua, oli, sistemi di lavaggio e sgrassaggio, alimentari, catrami e fondami.


Redic dispone poi di riscaldatori per secco (forni statici e ventilati) e per impiego in aria forzata (con resistenze alettate e non, inserite singolarmente o in batteria in canali a ventilazione forzata).


Redic produce il corazzato in acciaio al carbonio, in inox AISI304, AISI321, AISI316L elettrounito o senza saldatura, in Incoloy800, titanio o rame.


È in grado di eseguire corazzate da 6 mm a 16 mm, fino ad un massimo di 7000 mm, mentre per le resistenze in fusione fornisce e sagoma anche le relative serpentine di raffreddamento. Infine, esegue resistenze e gruppi su flangia o attacco filettato, con protezione dei terminali elettrici IP40, IP55, IP65, IP68 (immersione totale) e ATEX.


Le flange possono essere a disegno o standard (UNI, ANSI) in ferro, inox AISI 304 o 316.


RESISTENZE

MONOTUBO


Le resistenze monotubo possono presentare o meno l’attacco filettato, essere trifasi o monofasi ed anche a disegno.


Anche per le resistenze a monotubo viene studiata la protezione dei terminali elettrici IP40, IP55, IP65 e ATEX e gli attacchi possono essere a disegno o standard GAS in ottone, inox AISI304 o 316.


Le finiture e le personalizzazioni delle resistenze Redic monotubo vengono concordate di volta in volta con il cliente, così da fornire un lavoro preciso e soddisfacente.


Le resistenze monotubo possono essere realizzate anche con campo termico estraibile e sostituibile: l’involucro, ove provvisto di attacco flangiato o filettato, resta affrancato alla vasca o al serbatoio, eliminando la necessità di svuotare le stesse, in caso di sostituzione del riscaldatore.


In funzione dell’applicazione e delle caratteristiche chimiche delle sostanze da scaldare, può rendersi necessario l’impiego di materiali dell’involucro diversi (per esempio materiali inerti, pyrex, teflon, titanio, carbonio, porcellana, etc.).

Con elementi corazzati

corpo in metallo


Le resistenze monotubo, per immersione o per secco, con elementi corazzati annegati in MGO, sono realizzate su specifiche del cliente, con attacco filettato o su flangia.

  • Carico specifico: in base all’applicazione
  • Zona neutra: in base all’applicazione
  • Protezione contatti: ove prevista IP40, IP55, IP65
  • Tensione nominale: a richiesta
  • Materiali disponibili per gli elementi resistivi: Incoloy 800 (8-10-16 mm)
  • Materiali disponibili per il tubo esterno: AISI304 o AISI316L
  • Materiali disponibili per gli attacchi filettati: inox o ottone flange (UNI standard o a disegno, in acciaio inox o acciaio al carbonio)

Con campo termico estraibile

corpo in metallo


Resistenze monotubo con campo termico estraibile, realizzate con modelli standard o su specifiche del cliente, con attacco filettato o su flangia.


Questo tipo di resistenza consente interventi facilitati in caso di sostituzione (evitano lo svuotamento delle vasche o serbatoi dove sono collocate) ed è indicato per l’impiego in impianti di lavaggio, di sgrassaggio con agenti aggressivi e per alimentari.

  • Protezione contatti: IP40, 55, 65
  • Zone neutre ed altre caratteristiche da convenirsi con il cliente

RESISTENZE

A CARTUCCIA


Realizzate sulla base delle specifiche richieste del cliente, le resistenze a cartuccia sono adatte anche ad impieghi gravosi e in zone molto umide.


Disponibili anche in diametri non convenzionali, queste resistenze possono essere progettate con o senza termocoppia integrata e attacco filettato.


Inoltre, possono essere microtubolari a sezione quadra o circolare, avvolte o rettilinee sagomabili. Le finiture, infine, possono essere a richiesta o in funzione dell’applicazione.

RESISTENZE

A FASCIA E PIANE


Le resistenze a fascia e piane sono realizzate su specifiche del cliente in mica, mica rivestita in lamiera e in ceramica e sono adatte a impieghi in alte temperature, con o senza coibentazione.


Le resistenze a fascia sono disponibili anche in più sezioni, nei casi di diametri importanti, con o senza termostato o termocoppia integrata.


Finiture, forature ed uscite elettriche sono definite con il cliente e/o in funzione dell’applicazione.

RESISTENZE

A FILO NUDO E MUFFOLE


Questo tipo di resistenze sono progettate a spirale o dritte, con fili di prima qualità, e sono adatte a tutte le applicazioni industriali in alta ed altissima temperatura (in FeCrAl, NiCr e leghe speciali).


Generalmente, sono destinate all’impiego nei forni industriali (ad esempio a muffola), nelle apparecchiature come i phon o come parte scaldante interna di riscaldatori a struttura smontabile (ad esempio, le resistenze monotubo con campo termico estraibile).


Le resistenze a filo nudo e muffole sono fornibili su supporti ceramici o refrattari, cilindrici o piani, realizzate in materiali anch’essi isolanti e refrattari in ceramica, fibra, colati, in forme cilindriche tubolari o in materassini e mattoni canalizzati per ospitare le spirali resistive.

RESISTENZE

AD INFRAROSSI E QUARZO


Questo speciale tipo di resistenze è progettato in tubo di quarzo trasparente o translucido per riscaldatori in ceramica ad infrarossi ed è adatto alle più svariate applicazioni industriali.

RESISTENZE

FLESSIBILI E CAVI SCALDANTI


Queste resistenze sono prodotte in silicone e sono note per la loro flessibilità e facilità di installazione, che consente inoltre la soluzione di molti problemi, quali il pericolo di ghiaccio o di addensamento dei fluidi per il freddo nei fusti industriali e nelle tubazioni.


Sono disponibili resistenze scaldafusto e cavi scaldanti in varie forme e misure, pronti all’uso.


Su specifiche esigenze del cliente si realizzano resistenze piane in materiale siliconico, anche termostatate, con o senza adesivo su un lato, per una più facile applicazione.

RESISTENZE

DI FRENATURA



Sono resistori utilizzati nelle più svariate applicazioni, quali, ad esempio, banchi di carico, carichi impulsivi, anticondensa, ascensori, gru e carri ponte, elettromedicali, navali, carichi inerziali e circuiti stampati. Le diverse famiglie di tipologie sopperiscono alle svariate esigenze.

  • Moduli resistivi: hanno eccellenti caratteristiche elettriche e termiche con elevata densità di potenza, progettato per operare con carichi impulsivi di grande energia e con duty-cycle brevi.
    Nella loro classe di potenza sono, senza dubbio, quanto di più compatto sia possibile trovare sul mercato.
  • Piatti: i resistori piatti sono resistori di frenatura robusti, in custodia di alluminio, progettati per dissipare forti carichi dinamici in applicazioni come snubber, frenatura di sicurezza, limitatori di corrente e motion control.
  • In armadio: la nuova generazione di resistori in armadio, robusti, efficienti e compatti, è in grado di ospitare diversi resistori, in modo da adattarsi agli impieghi più diversificati, dai banchi di carico continuo alla frenatura di sicurezza e dai carichi per test di precisione agli elevati carichi dinamici.
    L’armadio di protezione è realizzato con materiali di elevata qualità e trattamenti tecnici che assicurano lunga durata e robustezza nel tempo.
  • In box in lamiera: Redic sviluppa i classici resistori tubolari in versione cementata, dalla comprovata affidabilità e robustezza, alloggiandoli in una struttura in lamiera protetta in aluzinc, forata con grado di protezione IP20. L’accesso ai terminali avviene tramite passacavo, che li rende strutturalmente autonomi e conformi alle normative di sicurezza.
  • Custom: sono prodotti studiati sui bisogni del cliente, per sopperire a tutte le esigenze necessarie, in collaborazione con l’ufficio tecnico di Redic.